IL DRONE ELETTRICO
TRASPORTA-RICCHI
TARGATO CADILLAC

351
0

ROMA — Un futuristico taxi volante? La rivista spagnola Gadget accende un faro su un’altra novità: un drone elettrico per viaggiare in cielo, come le auto fanno in strada. Michael Simcoe, direttore design globale di General Motors, ne ha presentato un concept – poco più di un progetto – al Ces 2021 (il Consumer Electronic Show) di Las Vegas negli Usa, che quest’anno causa Covid-19 si è tenuto in modalità virtuale, ironia della sorte.

Simcoe ha mostrato le immagini di questo drone passeggeri firmato Cadillac (parliamo di una ricostruzione video virtuale). Il Cadillac Vertical Take-off and Landing – che dunque ha sulla carrozzeria un brand di grande prestigio – è un drone che in verità non si fida molto delle abilità dell’uomo, visto che sarà a guida completamente autonoma. D’altra parte il drone – con decollo e atterraggio verticale, monoposto – è capace di volare a una velocità di 90 chilometri orari. Non poco.

YouTube video

Il drone ha sedili in pelle e rifiniture in radica, proprio come le berline extralusso. E come le berline il drone si rivolge a manager e industriali che hanno fretta di spostarsi da un capo all’altro della città in modo fulmineo.

UN DRONE ELICOTTERO
DECOLLA DAI GRATTACIELI

Il video di presentazione mostra della piazzole di decollo e atterraggio, disegnate sulle terrazze di grattacieli, sul modello di quelle per elicotteri. Precisiamolo: parliamo di un drone che è ancora oggi un concept, un progetto virtuale disegnato sulla carta. Ma General Motors confida che un veicolo del genere sarebbe pronto al decollo, nelle realtà, entro massimo 5 anni.

Droni di questo tipo sono stati presentati sin dal 2016; ma come per le auto a guida autonoma i controlli sulla sicurezza sono complessi e lunghi.

(noemi d’altri)

LASCIA UN COMMENTO